Perchè raccontare la tua storia?

Quando raccontiamo il progetto, ovunque sia questa occasione, alla domanda: “A qualcuno in sala è mai capitato..?” si alza una foresta di mani: sono donne, ragazze, signore, madri, figlie, nonne, lavoratrici, pendolari. Sono tante e tutte hanno una storia o molte storie da raccontare, ma perché nessuno ne parla?

#nextstopmi è il luogo sicuro in cui puoi raccontarti, confrontarti, avere supporto ed è il luogo che vuole raccontare tutte queste storie per far si che ne accadano sempre meno.

Ogni storia che riceviamo è fondamentale per capire e rendere pubblico quante persone subiscono molestie ogni giorno.
Abbiamo bisogno di voi, per rompere il circolo vizioso del “non ci sono segnalazioni” quindi “il problema non esiste” perciò “non c’è bisogno di nessun provvedimento”.

Se anche tu sei stata vittima di molestie sui mezzi pubblici, compila il form qui sotto per raccontarlo.

Rispondendo al nostro form, anonimo fin dove vuoi tuoi, ci aiuterai a raccogliere informazioni e a sollevare il velo di silenzio sia sulla quantità di molestie che si registrano sui mezzi pubblici a Milano, sia sulla frequenza con cui essi avvengano.

Parlarne è l’azione più potente di cui disponiamo!

Ti ricordiamo che il form per raccontare la tua storia è totalmente anonimo e sarai tu libera di raccontarci ciò che ti senti.

Grazie per averci raccontato la tua esperienza!